Evoluzione emotiva attraverso le corde – spazio interiore, fiducia e controllo nella relazione duale

 

E’ il primo corso in Italia dedicato allo sviluppo della comunicazione non verbale tramite l’uso della corda, che da sempre simboleggia il “legame”.
La corda come:
cordone ombelicale,
abbraccio e cura,
sfida e metamorfosi,
come fiducia e controllo,
mezzo di consapevolezza di se stessi e dell’altro.

prova6
Durante il corso verranno proposti esercizi e affrontate tematiche riguardanti l’espressione della propria emotività che avranno come focus l’interiorità dell’individuo rapportata alla relazione con l’altro.
In un mondo in cui la frenesia e lo stress rendono spesso difficili i rapporti, vi proponiamo un percorso nel quale avrete modo di riappropriarvi dei vostri spazi utilizzando il corpo come protagonista e la corda come “mezzo per l’empatia”.

Il corso è dedicato a coppie di persone unite da:
relazione amicale, familiare, sentimentale e si svolgerà in 4 incontri a cadenza settimanale da giovedi 9 a giovedì 30 giugno compresi dalle ore 20,30 alle ore 23,00 presso lo studio Nerudo – http://www.nerudo.it/ , in via Donatello 35 a Milano (Zona Piola).

Si raccomanda un abbigliamento comodo.

Per informazioni generali, per conoscere il costo e per il versamento dell’acconto potete contattare Marina Fiorentini, Anna Castagna, Marta Santospirito su Facebook, oppure alla mail [email protected]com

Relatrici:
Anna Castagna: Laurea in scienze dell’educazione presso università degli studi Milano Bicocca con tesi: “Vivere il corpo, progetto sperimentale di educazione corporea”.
Attestato di educatore sessuale presso AISPA di Milano.
Attiva sul territorio come educatore sessuale per “taboo.. è ora di parlarne”.

Marina Fiorentini: Esperta di pubbliche relazioni e comunicazione, ha recitato in teatro per oltre un decennio, tenendo successivamente corsi di drammaterapia.
Ha lavorato come educatrice in comunità per adolescenti in disagio sociale e collaborato a progetti finalizzati allo sviluppo delle facoltà comunicative nei bambini affetti da handicap.

Marta Santospirito: Laureata in Scenografia all’Accademia di Bologna ed in Design all’Accademia di Brera con la tesi “Il Design del Piacere – Seduzione, gioco e innovazione”, è oggi assistente a Brera e lavora nel campo della ricerca legata al mondo del sex toys. Ha esperienza nel campo teatrale e della danza e negli ultimi anni, appassionata di cultura giapponese, ha approfondito l’ipponawa.
E’ blogger per Plug the fun inhttp://plugthefunin.blogspot.it/

_____________________

Come raggiungerci:
290m dalla Metro fermata Piola
bus 39, 90, 31, 62

 

Evento fb – Evoluzione emotiva attraverso le corde – spazio interiore, fiducia e controllo nella relazione duale